Google Inactive Account Manager, per decidere come gestire l'account Google dopo la nostra morte

Google ha lanciato Inactive Account Manager, uno strumento per la gestione postuma del nostro account di Google, dall'avviso di inattività dell'account fino all'eliminazione definitiva dello stesso. Ecco come funziona.

Qualcuno di voi se lo sarà chiesto, ad altri non sarà nemmeno passato per la mente. Che ne sarà della nostra attività online dopo la nostra morte? Che fine farà il nostro account di posta elettronica, le foto che abbiamo condiviso o i video che abbiamo caricato? Google ci ha pensato ed ha dato vita ad uno strumento dedicato proprio a questo.

Inactive Account Manager, presentato ufficialmente poche ore fa, permette di programmare la gestione del proprio account Google dopo un periodo prestabilito di attività, che non significa necessariamente la morte del proprietario.

Potete dire già da ora a Google come comportarsi coi vostri dati, con chi condividerli, chi avvisare in caso di inattività prolungata e, infine, eliminare tutto e cancellare definitivamente la vostra vita digitale tra i servizi di Mountain View, da Blogger a YouTube, da Gmail e Google Drive, passando per Google+ e Picasa Web Albums.

Inactive Account Manager, i nostri dati dopo la morte
Inactive Account Manager, i nostri dati dopo la morte
Inactive Account Manager, i nostri dati dopo la morte

Come funziona

Programmare il destino della vostra attività digitale è estremamente semplice. Non dovete far altro che collegarvi all'Inactive Account Manager e seguire pochi e semplici passi, non tutti obbligatori. Per prima cosa dovrete impostare un indirizzo email alternativo e un numero di telefono a cui verrà comunicato che il vostro account è inattivo da tempo.

Poi vi basterà selezionare il periodo di timeout - 3, 6, 9 o 12 mesi - e aggiungere fino a 10 contatti, familiari o amici fidati, che saranno informati della vostra inattività e potranno ricevere, se da voi specificato, una copia di tutti i vostri dati. L'ultimo passaggio, non obbligatorio, è la cancellazione definitiva dell'account e dei dati ad esso collegato.

Fatto questo sarà sufficiente cliccare su Attiva per far entrare in vigore questa sorta di testamento digitale, incrociando le dita e sperando che l'unico motivo per cui i vostri contatti riceveranno la mail di prossima cancellazione dell'account sia perchè avrete deciso di effettuare il passaggio ai servizi della concorrenza.

Via | Google Public Policy

  • shares
  • +1
  • Mail