Google compra WhatsApp, arriva la smentita

Un bel botto di quattrini per comprare WhatsApp? Neeraj Arora smentisce le trattative di vendita con Google.

whatsapp

Un miliardo di dollari per comprare WhatsApp: è questo il succo della voce di corridoio circolata ieri, secondo la quale Google sarebbe pronta a comprare quella che senza ombra di dubbio è l'applicazione di messaggistica di maggior successo per smartphone.

Puntuale come spesso accade, è però arrivata la smentita da parte di Neeraj Arora, capo della divisione business di WhatsApp che ai microfoni di AllThingsD ha rivelato di non aver intrapreso alcuna trattativa con Google per la vendita della società di cui fa parte.

Insieme alla smentita, da parte di Arora nient'altro, visto che secondo lo stesso sito avrebbe rifiutato di rispondere ad altre domande sull'argomento: difficile dire se il suo commento sulla possibile acquisizione di Google sia un tentativo di distogliere l'attenzione o effettivamente lo specchio di una verità che, almeno per il momento, non vede l'intenzione di vendere da parte di WhatsApp.

WhatsApp e Google Babble


Come indicato ieri, l'arrivo di WhatsApp sotto la bandiera di Google permetterebbe all'azienda americana di dare una luce completamente nuova a Google Babble, nome con il quale in quel di Mountain View intendono unificare tutti i propri servizi di comunicazione istantanea.

Il futuro di WhatsApp resta a questo punto solo nelle menti dei suoi vertici, così come l'ipotesi di un'offerta da ben un miliardo di dollari andrà dovutamente ponderata anche da parte di Google. Non ci rimane a questo punto che attendere eventuali nuovi sviluppi.

Via | Appleinsider.com

  • shares
  • +1
  • Mail