Facebook a pagamento, nel Regno Unito i messaggi a sconosciuti e celebrità ora costano

Messaggi a pagamento verso sconosciuti e personaggi famosi: Facebook inizia a far pagare gli iscritti nel Regno Unito.

Ricorderete quando qualche tempo fa abbiamo parlato dell'esperimento da parte di Facebook destinato a inserire tra le funzionalità del social network la possibilità d'inviare messaggi a pagamento. Tra questi, spiccavano i 100$ richiesti per scrivere a Mark Zuckerberg, poi apparentemente smentiti ma mai ufficialmente passati di moda dalle menti di chi manda avanti la creatura di Zuck.

Un report proveniente dal Sunday Times parla di messaggi a pagamento arrivati nel Regno Unito, dove per scrivere a sconosciuti e celebrità sarebbe necessario pagare una cifra variabile, vedendosi altrimenti rifiutato l'invio del messaggio.

Le "tariffe"


Lo stesso sito ha riportato anche quello che sarebbe il prezzo da pagare per raggiungere la casella Facebook di alcuni personaggi famosi, tra i quali Michael Rosen, Tom Daley e Salman Rushdie, tutti "messaggiabili" dopo aver affrontato un prezzo di circa 10,68£ (12,57€). Il costo del messaggio cambierebbe però in base alla persona alla quale s'intende scrivere, basandosi sul numero di follower che la seguono. Chi vi scrive, così come Engadget, ha provato a inviare un messaggio di prova, senza però ricevere alcuna richiesta di pagamento.

Debellare lo spam?


All'epoca dei post sopra linkati, Facebook motivò la propria scelta affermando queste parole:

"Stiamo testando alcuni prezzi estremi per vedere se funziona come filtro contro lo spam."

Che i messaggi a pagamento possano ridurre il numero di invii è sicuramente la verità, ma è ovvio che l'intento principale del social network è quello d'iniziare a guadagnare anche con le funzionalità e il successo della sua piattaforma, aprendo magari la strada a quelle che potranno essere altre modalità per creare una sorta di modello freemium per i propri iscritti.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: