Apple, un nuovo Street View all'orizzonte con grandi novità

Apple pensa a uno Street View simile, ma non troppo, a quello di Google: a svelarlo è un brevetto depositato presso l'US Patent & Trademark Office, grazie al quale si apprende che Cupertino sarebbe al lavoro su un progetto davvero interessante.

Apple Street View

Si parla, in particolare, di un sistema di navigazione stradale che offrirà funzionalità aggiuntive rispetto a quello di Mountain View: chiamato 3D Position Tracking for Panoramic Imagery Navigation, promette, insomma, sorprese a non finire. Dal brevetto si apprende che il sistema è a tre dimensioni, contiene informazioni sui luoghi visitati e consente di visualizzare l'interno dei palazzi; a differenza del più conosciuto Google Street View, questo permette anche di integrare i sensori e il GPS, in modo tale da tenere traccia di tutti gli spostamenti di chi lo utilizza: una funzione che migliorerà notevolmente - ma Apple non si è ancora espressa in merito - i movimenti dei diretti interessati.

Continuiamo con le differenze: la soluzione adottata dalla Grande Mela permette l'utilizzo di display multipli, che contribuiscono a rendere le immagini panoramiche molto più dettagliate rispetto a quelle offerte da Google; due dispositivi iOS, infatti, potranno comunicare via wireless, condividere dettagli di posizione, e proporre, di conseguenza, un'immagine composita della zona in cui ci si trova.

Pure interazione con la realtà, ma il problema "mappe" resta


Pensate sia finita qui? Vi sbagliate di grosso: la Grande Mela ha pensato bene di garantire anche un minimo di interazione con la realtà osservata, permettendo anche l'acquisto degli oggetti messi in mostra. Se il brevetto dovesse trovare applicazione nella realtà - e lo si spera, visto che è davvero interessante -, state certi che Apple dovrà risolvere i suoi numerosi problemi con le mappe. Riuscirà a lanciare tutto nell'immediato? Chissà...

Via | AppleInsider

  • shares
  • +1
  • Mail