Google Sets

google sets, scopri a cosa è associata la tua ricerca E' stato riscoperto dagli utenti di del.icio.us un vecchio progettino dei Google Labs è uscito un nuovo progettino, si chiama Google Sets.

GSets non fa altro che suggerire, dopo avergli dato in pasto alcuni termini, possibili parole collegate. Se ad esempio proviamo a cercare un sets tipo "microsoft linux osx" otterremo una serie di link ad argomenti collegati (come aix o amiga) a quelli da noi inseriti.

Google Sets non fa altro quindi che creare un cluster di termini più o meno come fa Flickr per catalogare le immagini simili.

La domanda a questo punto è: ma dov'è l'utilità di gSets?

La risposta è il classico uovo di colombo, supponete di essere un editore di contenuti e supponete di voler aggiungere ai vostri articoli alcuni tags, o anche le ormai vetuste keyword, logicamente correlati.

Il vecchio metodo era quello di pensarci su una mezzoretta per poi aggiungere irrimediabilmente sempre i soliti 4 tags (non potete farci nulla, la mente umana per queste cose è monotona e lavora per schemi ben precisi) il nuovo metodo è quello di inserire i soliti 4 tags in gSets per ottenerne di nuovi e mai usati (da voi). Non male vero?

Ovviamente i possibili utilizzi di questa nuova implementazione del motore di ricerca di Google non si fermano qui, infatti c'è già chi ha pensato a possibili fusioni con Google Suggest, usando le rispettive api di interrogazione, per ottenere delle ricerce inverse.

Cioè per ottenere data una lista di parole quella che le accomuna tutte. Riprendendo l'esempio di prima con un set come "linux windows osx" il risultato sarebbe stato OS (sistema operativo).

Un'ottima soluzione soprattutto per chi soffre di disturbi leggeri di afasia...

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: