Anche Microsoft vittima degli hacker

MicrosoftNon c'è pace neanche per Microsoft: l'azienda di Redmond ha infatti annunciato di essere stata anch'essa vittima degli attacchi da parte di hacker, che nei giorni scorsi hanno toccato anche Twitter e Facebook, oltre ad Apple.

Dalle pagine del suo Security Response Center, Microsoft ha dunque svelato di aver scoperto un'intrusione simile a quella patita dalle altre aziende, specificando però che sarebbe stato solo un numero ridotto di computer a essere stato infettato dal malware usato per penetrare nei sistemi.

Secondo quanto riportato da Matt Thomlinson, General Manager del reparto sicurezza di Microsoft, non ci sarebbero elementi per pensare a un furto dei dati appartenenti ai clienti di Microsoft, che sarebbe comunque ancora al lavoro per indagare sull'accaduto.

Un'ammissione da quel di Redmond che per qualcuno potrebbe essere un po' troppo tardiva, ma è lo stesso Thomlinson a chiarire che pur avendo scoperto allo stesso tempo degli altri la breccia, Microsoft ha deciso di andare oltre il processo iniziale di raccolta degli elementi prima di fare una dichiarazione pubblica.

Nei giorni scorsi, questo era stato il comunicato di Apple:

“Apple ha identificato malware che ha infettato un numero limitato di Mac grazie a una vulnerabilità nel plugin Java per browser. Il malware è stato usato in un attacco contro Apple e altre società, ed è stato diffuso da un sito per sviluppatori software.”

Il sito in questione sarebbe stato iPhoneDevSDK, ora patchato dai suoi proprietari per impedire di diventare nuovamente la base del malware in questione.

Via | Theverge.com

  • shares
  • +1
  • Mail