Microsoft potrebbe comprare Facebook per sei miliardi di dollari

Microsoft potrebbe acquistare FacebookIl rumor della settimana è certamente quello secondo cui Steve Ballmer sarebbe disposto a pagare ben sei miliardi di dollari per Facebook.

La notizia parte da un post di Henry Blodget, presidente di una società di consulenza.
Secondo diverse voci Steve Ballmer starebbe cercando disperatamente di affondare un bel colpo a Google che negli ultimi due anni si è scatenata nel campo delle acquisizioni.

Premettendo che si tratta solo di una indiscrezione, l'acquisto di Facebook avrebbe decisamente senso in quanto Microsoft non ha un proprio social network e la creatura di Mark Zuckenberg è forse quello che manca come collante ad applicazioni Microsoft e servizi Live.

La piattaforma di blog di Microsoft, Live Spaces sarebbe un compagno ideale da aggiungere alle pagine profilo di Facebook, così come Soapbox, la nuova versione di MSN Video, potrebbe godere di una enorme visibilità.

Tutto questo varrebbe anche per Yahoo! se non fosse che Microsoft è anche software e soprattutto Windows: il clienti di Live Messenger potrebbe trasformarsi in un formidabile tramite per notifiche e comunicazione tra gli utenti di Facebook, e non dimentichiamo che la piattaforma F8 di Facebook per integrare altri servizi web, potrebbe finire sul desktop all'interno dei Sidebar Gadgets.

Sarebbe quindi una mossa quasi fondamentale per Microsoft che avrebbe anche due elementi cruciali da inserire in Facebook, cioè la sua piattaforma di annunci pubblicitari e il proprio motore di ricerca: due elementi che potrebbero in poco tempo ripagare del costo di acquisizione.

Secondo la fonte del rumor la cifra di sei miliardi di dollari non sarebbe comunque sufficiente, considerando sia la presunta valutazione di questo social network, sia la precedente offerta di Yahoo! (2 mld di dollari) a suo tempo rifiutata: ma sono successe molte cose da quel giorno e Facebook ora è il boccone più ghiotto della rete.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: