Facebook, che fine hanno fatto i primi venticinque iscritti? Futuro radioso e soldi a non finire

Facebook

Chi sono stati i primi iscritti di Facebook? E che fine hanno fatto? Non cambierà la vita a molti, ma, visto che due giorni fa il social network ha festeggiato il suo nono anno di vita, la nostra curiosità non poteva che arrivare alle stelle; ecco perché quanto scritto da BuzzFeed, che ha fatto delle ricerche approfondite sugli amici di Mark Zuckerberg e sul loro presente, ci ha appassionato non poco. Vediamo assieme cosa ha scoperto. Il primo profilo registrato su Facebook è stato quello di Zuckerberg, ovviamente; ben tre dei suoi amici decisero di sostenerlo subito nella sua iniziativa; i loro account, però, oggi sono bloccati. Il primo giorno non fu un vero successo, soprattutto se considerate che oggi il social network è quello più seguito al mondo: si iscrissero soltanto venticinque persone, la vita delle quali è stata passata oggetto di interesse di BuzzFeed, che è riuscito a scoprire cosa fanno oggi e cosa intendono fare nei prossimi anni.

Spicca la presenza di Chris Hughes, ex-portavoce del social network che oggi è possiede il magazine New Republic (per capirci, ha solo ventotto anni); e che dire di Dustin Moskovitz, l’utente numero tre che, assieme a Mark, Billy e al già citato Chris, nel 2010 è stato ritenuto fra i giovani più ricchi del mondo? Adesso ha una sua start-up, Asana, che fornisce servizi alternativi alle email; Arie Hasit è arrivato quarto, ma non è di certo inferiore ai suoi amichetti: oggi studia per diventare rabbino e ha fondato un ente senza scopi di lucro. Il quinto, invece, è Andrew McCollum, che si occupa di venture capital; il sesto – anche se per molti la sua posizione sarebbe la quinta – è Marcel Laverdet, il primo iscritto ad essersi iscritto alla rete sociale, senza frequentare l'ateneo di Harvard.

Ma non è finita qui: BuzzFeed ha fatto i nomi di Colink Kelly, avvocato; Mark Kaganovich, biologo informatico; Andrei Boros, trader della JP Morgan; Manuel Antonio Aguilar, imprenditore nel settore delle energie alternative; infine, Zach Bercu, radiologo. E se pensate che sia finita qui, vi sbagliate di grosso: grande amico di Zuckerberg è anche Samyr Laine, che ha partecipato alle Olimpiadi di Londra nel 2012 nel salto triplo: oggi è pure avvocato e autore di memorie; nella top dei 25 spicca anche una donna: Sarah Goodin, che si unì al gruppo per curiosità, soprattutto per dare i voti – questo è quanto si racconta – alle ragazze iscritte.

La lista è lunga: Kang-Xing Jin, che si laureò con la lode a differenza di Mark; Colin Jackson, oggi studente in medicina; David Jakus, esperto delle start-up e oggi ancora studente; David Hammer, tra i membri più importanti del vecchio Facebook, oggi ha iniziato nuovi progetti; Alana Davis ed Ebonie Hazle, la prima interna alla Walt Disney; la seconda, avvocato.

Continuiamo con Eduardo Saverin, dicannovesimo “account”, oggi nemico di Mark, in quanto fondatore di Napster Sean Parker; Joe Green, fondatore di imprese web di grande successo; Greg Friedman, trader; Hilary Scurlock Cocalis, pubblicitaria; Billy Olson, pompiere; Amie Broder, avvocatessa; infine – e scusate se lo rimarchiamo – una blogger: Ada McMahon dell'Huffington Post.

Vogliamo diventare amici di Mark! Subito!

Via | BuzzFeed

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: