Microsoft Expression

Microsoft Expression: suite per creare interfacce web e applicazioniContinua l'ondata di novità dalla conferenza degli sviluppatori Microsoft.

Questa volta è il turno di Expression, una suite di tre software per la creazione di siti web, interfacce e applicazioni in XAML per Avalon (Windows Presentation Foundation).

Esiste anche un video che mostra come le tre applicazioni si integrano tra di loro.

Uno dei software lo conosciamo già: si tratta di Acrylic, software di disegno sia bitmap che pixel-based. Il secondo è Quartz, un editor per siti web, probabilmente una versione migliorata di Frontpage.

Infine abbiamo Sparkle, il software in grado di creare sulla parte grafica realizzata con Acrylic, interfacce utente sofisticate: secondo Scoble, la battaglia di Sparkle sarà contro l'accoppiata DHTML e AJAX, e non contro Flash che, a meno di ulteriori miglioramenti, è destinato ad essere utilizzato solo come semplice player per video e non per applicazioni web.

Sparkle andrà oltre quello possibile attualmente con AJAX e Flash, anche se i tempi si allungheranno fino al 2007: infatti il software necessario per far girare Sparkle non uscirà non prima della fine del 2006 (leggi "Windows Vista").
Scoble si domanda poi se l'accoppiata Sparkle/WPF sarà attrattiva per gli sviluppatori rispetto ad AJAX/HTML/CSS: in pratica le funzionalità promesse supereranno le diffidenze verso il legarsi alla piattaforma Microsoft? Considerando la forza della macchina promozionale di Bill Gates,"il" blogger di Microsoft ritiene di sì.

Nella presentazione non si è fatta menzione di WPF/E, una piccola versione di Avalon/XAML creata appositamente per dispositivi palmari e telefonici.

Nota finale: Expression era il nome di un programma di grafica vettoriale prodotto da Creature House, azienda di Hong Kong acquisita da Microsoft nel 2003. Quello che poi è diventato Acrylic.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: