Google Earth sotto accusa anche in Cile

Villa O'Higgins

E ora tocca anche al Cile. Dopo la gaffe della cancellazione delle immagini di distruzione dell'uragano Katrina, di cui vi abbiamo parlato un mesetto fa, ora il software di mappe più utilizzato al mondo deve affrontare un altro contenzioso. Il governo cileno, infatti, ha chiesto a Google di correggere al più presto le sue mappe, sulle quali una cittadina del sud del Paese è attribuita erroneamente alla confinante Argentina.

La città in questione è Villa O'Higgins, circa quattrocento anime, e si trova nella punta sud del continente americano. La gaffe sembra essere ancora più grande, in quanto la città è stata intitolata a un eroe cileno, Bernardo O'Higgins, comandante delle forze militari che hanno dato l'indipendenza dalla Spagna.



"Abbiamo ricevuto la richiesta del governo cileno e stiamo lavorando con i nostri partner per rendere sempre più precisi i dati della regione", ha spiegato il portavoce di Google Megan Quinn. Attualmente, come potete vedere, Villa O'Higgins si trova, per Google Earth e Google Maps, ancora in Argentina.


Via | Associated Press

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: