Adobe rilascerà Flex con licenza Open Source

Flex 2 diventa open sourceAdobe rilascerà importanti parti del suo nuovo framework Flex 2 sotto licenza open source: ideato per creare Rich Internet Applications basate su Flash, applicazioni web capaci di girare anche fuori dal vostro browser, e al centro della strategia futura di Adobe.

La licenza scelta per il rilascio è la Mozilla Public License, che inizialmente interesserà alcune importanti parti del framework per poi arrivare nel 2008 ad una transizione completa verso l'open source con tanto di sistemi di bug tracking e rilasci giornalieri.

Molti penseranno che forse non è ancora abbastanza, visto che la runtime di Flash rimarrà chiusa agli sviluppatori, ma credo che ci siano due aspetti da sottolineare: il primo è che una cosa del genere rappresenta un riconoscimento del peso che l'open source sta guadagnandosi; l'altro aspetto della vicenda da considerare è che questa mossa avrà certamente delle ripercussioni su Silverlight, l'ultimo parto di casa Microsoft, diretto concorrente di Flash, che ora si troverà di fronte un avversario ancor più appetibile dai programmatori.

Gli sviluppatori potranno accedere al sorgente dei componenti ActionScript del Flex SDK, al sorgente Java dei compilatori ActionScript and MXML, al debuggerActionScript e al core delle librerie ActionScript dall'SDK.

Tutti gli aspetti del passaggio verso l'open source di Flex sul sito degli Adobe Labs.
[via Scobleizer]

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: