Twitter attiva la feature per scaricare l'archivio dei tweet

Twitter ha iniziato a testare questa feature da qualche giorno ed ora ha intenzione di introdurla lentamente per tutti gli utenti. Era da parecchio che aspettavamo di poter scaricare i nostri tweet, ed anche la possibilità di mettere le mani su di un motore di ricerca per i propri vecchi post.

Il fatto che la feature sia distribuita “lentamente” non è una mia valutazione, è proprio quello che ci ha fatto sapere Twitter nel suo blog ufficiale. Basti pensare che per il momento sarà disponibile solo ad un ristretto gruppo di anglofoni, e che l’opzione per scaricare l'archivio dei tweet sarà estesa al resto del mondo nelle prossime settimane e mesi.

La ridotta fetta di utenti a cui è stata attivata potrà trovare la feature in fondo ai Setting: una voce chiamata “Request your Twitter archive”. Una volta scaricato, l’archivio sarà disponibile come un file HTML, che lanciato sarà identico all’interfaccia di Twitter a cui tutti siamo abituati.

Quello che cambierà sarà la presenza di funzioni di ricerca molto più avanzate, utili per dare la caccia alle cose che abbiamo detto nel passato, sin al nostro primo giorno sul sito. Saranno presenti tutti i tweet ed i retweet, sarà possibile filtrare mese per mese o usare chiavi di ricerca, #hashtag e nomi utente.

In questa maniera si possiede sia un archivio che un metodo per “ritrovarsi” efficace. Molti utenti chiedevano di poterlo fare da mesi, se non anni, visto che persino Google e Facebook fornivano delle maniere per ottenere lo storico delle interazioni sulle loro piattaforme.

Twitter incoraggia chi ha l’opzione di fare un “tour della nostalgia” e retwittare i propri vecchi "motti notevoli", aggiungendo l’hashtag #TwitterArchive. Non conosco nessuno, maschio o femmina che sia, che non senta la necessità di andarsi a rileggere a distanza d’anni.

Via | Twitter

  • shares
  • +1
  • Mail