Lo shopping online nella vita reale, secondo Google

Chi compra online lo sa benissimo: alcuni siti sono letteralmente in grado di far impazzire il proprio cliente. Ricerche che finiscono per complicare ancora di più le cose, procedure di pagamento interminabili e distrazioni inutili a chi già sa cosa vuole comprare, sono solo alcuni dei tanti difetti nei quali può più o meno inconsapevolmente incappare chi fa e-commerce.

Con una serie di video divertenti, Google ha deciso di portare l'attenzione sul problema legato allo shopping online e ai suoi problemi, riportando proprio i tre esempi di cui sopra nel contesto di un supermercato nella vita reale.

Un cliente che prova ad avvicinarsi al banco delle olive infastidito da due commessi che provano a fargli comprare altre cose di cui non ha bisogno (con sorpresa finale), lo stesso cliente che alla cassa si ritrova lungaggini e timeout del cassiere, più l'impossibilità di trovare del semplice latte tra le "cose bianche", sono i casi che Google riporta.

Ovviamente, al di là del divertimento, nel post sul blog sopra linkato l'azienda di Mountain View offre anche alcuni suggerimenti per risolvere questo tipo di problemi, in grado di frustrare oltremodo il cliente.

  • shares
  • +1
  • Mail