Highrise dà subito qualcosa in più

Highrise di 37 Signals aumenta le dotazioni dei vari pacchettiBuon inizio per Highrise, la nuova creatura di 37 Signals per gestire i propri contatti, tracce, e note: in 36 ore sono stati inseriti oltre 150.000 contatti, 15.000 note e 10.000 attività, un piccolo successo che porta un premio per tutti gli utenti.

La funzionalità "Cases" che permette di riunire in una sola pagina tutti gli elementi su un determinato obiettivo è ora a disposizione anche per il profilo gratuito, ed ogni profilo ha visto un sostanziale aumento dello spazio web a disposizione per i propri file (assente per l'account free). Aumenta considerevolmente anche il numero di contatti che si possono gestire, ora 250 per l'account free.

Interessante risultato di queste 36 ore, è la percentuale di utenti che ha utilizzato OpenID per registrarsi è del 9%: parliamo certamente di un piccolo campione dei classici "early adopters", più avvezzi alle novità del web 2.0, ma sono numeri che fanno sperare nell'allargamento di questa possibilità di autenticazione.

I pacchetti a pagamento ora prevedono un piano tariffario per chi non ha necessità di condividere i propri dati, ma nonostante l'innalzamento di limiti di utilizzo e spazio web, forse siamo ancora su prezzi troppo alti: come notava anche Matteo Balocco, manca ancora una integrazione con altre applicazioni di 37 Signals come Campfire, BackPack e BaseCamp e che probabilmente per i CRM, le aziende preferiscono strumenti complessi.

Voi che ne pensate? E' applicabile per tutte le applicazioni la filosofia di 37 Signals?

  • shares
  • Mail