Skitch per Windows 8 guadagna nuove feature

Negli ultimi giorni la versione di Skitch per Windows 8 ha subito una serie di miglioramenti ed upgrade decisamente importanti. Per chi se lo chiedesse, questo programma per gli screenshot e l’annotazione delle immagini è assolutamente fantastico, anche se ha subito qualche modifica ed ha perso alcuni tool da quando è passato sotto l’egida di Evernote, servizio con il quale è ormai perfettamente integrato.

Per anni Skitch è rimasto appannaggio del mondo Apple, ma negli ultimi mesi sono state sviluppate versioni per Android e - cosa importantissima - per Windows 8. Programmato dalle fondamenta apposta per la piattaforma Microsoft, gli serviva decisamente qualche nuova feature ed una “controllata” ai bug.

Da ieri Skitch per Windows 8 è diventato in grado di supportare bene i tablet, accettando anche la modalità “portrait” con lo schermo girato in verticale. L’integrazione con Evernote è stata sfruttata davvero a dovere, ed ora è possibile condividere sulla piattaforma file fino a 25MB, ottime notizie per chi scatta foto in alta risoluzione.

L’interfaccia è relativamente diversa rispetto a quella della versione per OS X, che comunque è stata recentemente modificata. Le icone sono posizionate in basso invece che di lato, e la modifica dei dati dell’immagine avviene su un tab laterale invece di essere integrato all’immagine stessa.

Le feature di manipolazione restano per lo più identiche, con linee, frecce e tool per scrivere e disegnare sull’immagine catturata senza problemi di sorta, specie usando un touchscreen.

Da quando lo uso ho sempre ritenuto Skitch un elemento importante di quello che gli americani chiamerebbero il mio “workflow”. La capacità di fare screenshot ed annotarli rapidamente, per poi condividerli come link è per me importantissima. Voi usate qualche programma similare?

Via | Evernote Blog

  • shares
  • +1
  • Mail