Firefox dice addio alle Nightly build per Windows a 64-bit

Firefox dice addio alle Nightly build per Windows a 64-bit

Se avete un computer dotato di processore a 64-bit e Windows, scaricando Firefox vi sarà sicuramente capitato di andare a cercare una versione specifica per l'architettura della vostra CPU, scoprendo che in realtà non c'è. Nonostante siano disponibili tali versioni per Linux e Mac, per Windows Mozilla non ha mai fatto in modo che si andasse oltre le Nightly build, situazione che a quanto pare non è per niente destinata a migliorare.

Anche tra le Nightly build infatti, Mozilla ha ufficialmente chiesto agli sviluppatori di interrompere la creazione di versioni a 64-bit di Firefox, per dedicarsi ad altro. La richiesta è arrivata ufficialmente attraverso Bugzilla, scatenando la prevedibile reazione di chi fino a questo momento aveva sperato di poter prima o poi vedere una versione a 64-bit di Firefox per Windows.

I motivi della decisione? Eccoli qua: molti plugin non sono disponibili per le versioni a 64-bit, mentre quelli disponibili spesso non funzionano correttamente. Inoltre, le versioni a 64-bit sarebbero più lente di quelle a 32-bit, senza contare la confusione causata sia negli utenti che nel team di sviluppo dall'erronea gestione del processo di report dei bug, che addirittura nelle statistiche di crash non distinguerebbe tra le due versioni differenti.

Gli unici browser dotati di una versione finale a 64-bit restano quindi almeno per il momento Internet Explorer e Opera, mentre Chrome, Firefox e Safari vengono distribuiti su Windows unicamente in versione a 32-bit. Una decisione che, insieme all'interruzione nello sviluppo di Thunderbird, potrebbe trasformarsi in un pericoloso boomerang per Mozilla, sempre più con l'acqua alla gola nella browser war dopo aver visto, ormai da tempo, il netto sorpasso da parte di Chrome.

Via | Ghacks.net

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: