Google lancia Apps Premier, parte la sfida a Microsoft

Google Apps Premier, le applicazioni web di Google contro Microsoft
Google ha finalmente lanciato la propria suite di applicazioni web a pagamento, pensata per i professionisti e le piccole e medie aziende: "Google Apps per il tuo dominio", in versione Premium, diventa il primo vero passo di Google nella lotta contro Microsoft per l'Office del futuro.

Google Apps si compone di Gmail, Google Talk, Google Calendar, Docs & Spreadsheets, Page Creator e Start Page che faranno parte sia di una offerta gratuita (Standard) che di una a pagamento (Premium).
Le differenze che distinguono le due versioni sono il maggior spazio per le email per ogni account (10 GB contro 2 GB), la possibilità di eliminare gli annunci pubblicitari, calendari condivisi, servizio email garantito al 99,9%, single sign-on per i servizi, mail gateway, assistenza telefonica 24 ore su sette giorni, e supporto per migrazione della posta e applicazioni di terze parti.
Punto di forza è chiaramente la condivisione dei documenti e delle informazioni.

Si può legare questo servizio ad un proprio dominio, o acquistarne direttamente uno per dieci dollari all'anno.
Indubbiamente applicazioni web come queste faranno il salto di qualità quando i browser di futura generazione, supporteranno le applicazioni web offline, garantendo la possibiltà di lavorare con queste anche quando la rete è assente.

La premier sarà gratuita fino al 30 aprile, poi costerà 50$ all'anno per ogni account, mentre la versione standard rimarrà gratuita, facendo la felicità di associazioni, famiglie, gruppi, ed anche piccole aziende che non necessitano dei privilegi della versione Premier.
Mancano però applicazioni importanti come un CRM, o un gestionale per logistica e la gestione finanziaria, fondamentali in ambito aziendale e in questo caso sarebbero la vera arma letale contro il potere di Salesforce e Microsoft.
[via|TechCrunch]

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: