L’applicazione di Windows 8 per le e-mail non permette d’usare il POP

Logo di Windows 8Mail e Calendario è l’applicazione predefinita di Windows 8 per la gestione della posta elettronica — e, ovviamente, degli eventi in programma: supporta la nuova interfaccia del sistema operativo, è integrata con le notifiche di Windows 8 Store Apps o comunque lo vogliate chiamare. Un’applicazione completa e realizzata piuttosto bene, che però non supporta il Post Office Protocol (POP) richiesto da numerosi servizi per e-mail. Mail e Calendario, infatti, permette soltanto l’Internet o Interactive Message Access Protocol (IMAP).

L’IMAP è necessario per sfruttare le notifiche via PUSH, come sugli smartphone e i tablet: alcuni programmi di posta elettronica definiscono questa caratteristica IMAP+. Tuttavia, il POP o POP3 è ancora il protocollo più comune — specie se s’utilizzano indirizzi e-mail gratuiti, legati alla connessione con l’Internet Service Provider (ISP). Mail e Calendario non li supporta “nativamente”, ma esistono degli espedienti per non installare altri programmi. Ad esempio, l’importazione delle caselle da Outlook.com, GMail o Yahoo! Mail.

Fortunatamente, i tre servizi di posta elettronica più popolari permettono d’acquisire i messaggi dagli indirizzi forniti da terze parti: una comodità che esula dai limiti di Mail e Calendario di Windows 8. Inserendo le credenziali dell’account su Outlook.com, GMail o Yahoo! Mail è possibile ricevere le e-mail da servizi che prevedono soltanto il POP3 e usufruire del protocollo IMAP e delle notifiche PUSH — senza installare un programma diverso da quello predefinito. Oppure si può scegliere Windows Live Mail che esiste tuttora.

Via | Digital Trends

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 17 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO