Hangout di Google+ offre dei nuovi strumenti e aggiorna l’interfaccia

Screenshot di Google+ Hangout

Hangout, la soluzione di Google per le video conferenze, è stato aggiornato nelle funzionalità e nell’interfaccia: Amit Fulay ha illustrato con un intervento sul social network i cambiamenti rispetto alla versione precedente, che in generale tentano di dare un risalto ancora maggiore alla centralità dell’utente. Anzitutto, la barra laterale contiene tutti gli strumenti più importanti e può essere nascosta per visualizzare soltanto le webcam dei contatti — che costituiscono l’aspetto principale della conversazione negli Hangout.

La novità più utile, invece, riguarda il sistema delle notifiche: i pop-up sono mostrati in colori diversi — affinché l’utente capisca subito di che evento si tratti. Gli avvisi di Google+ sono evidenziati in rosso, le azioni dei contatti in blu e gli annunci in grigio. Questa semplice introduzione permette di focalizzarsi sulle notifiche davvero importanti ignorando quelle che possono essere consultate in un secondo momento. Comunicando in tempo reale serve avere una panoramica degli eventi per concentrarsi sull’indispensabile.

La terza e ultima feature riguarda le applicazioni associabili agli Hangout che sono mostrate – come le funzioni principali – nella barra laterale. La precedenza è data alle applicazioni in esecuzione, poi sono mostrate quelle usate più frequentemente: la lista completa è raggiungibile con un clic. L’aggiornamento di Google+ è iniziato giovedì ed è in roll-out, perciò è possibile che tuttora alcuni utenti non visualizzino le novità. Non sono cambiamenti “radicali”, però Google è riuscita a migliorare ulteriormente lo strumento.

Via | Betanews

  • shares
  • +1
  • Mail