Negli USA qualcuno fotografa le case, ecco perchè...

screenshot del sito Zaio

Dall'inizio di questo mese i cittadini degli Stati Uniti stanno assistendo a uno strano fenomeno. Alcune persone fotografano le loro case a loro insaputa. Come mai?
Il mistero è risolto dall'azienda Zaio che intende creare un database con tutte le abitazioni americane. L'obiettivo è vendere l'archivio a società bancarie, immobiliari o di assicurazioni.


La società ammette candidamente di aver mandato fotografi in 169 città, per adesso, e che intende raccogliere informazioni per calcolare il valore degli immobili e la posizione sul territorio.

Molti cittadini adirati hanno protestato sventolando la bandiera della privacy, ma Zaio dichiara di non voler fermare il progetto poichè anche il noto servizio Google Maps ha effettuato un'impresa simile. Chi avrà ragione?

Via | Arizona Daily Star

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: