Uno sguardo dentro alla licenza di Windows Vista

Windows Vista logoIn rete in questi giorni si stanno leggendo a dismisura polemiche riguardo Windows Vista: molti si lamentano della sua incompatibilità con l'hardware, della sua pesantezza, delle sue restrizioni...ma chè andato veramente fino in fondo a leggere la licenza (EULA) che si deve approvare al momento dell'installazione?

Per fortuna Wired News lo ha fatto per noi. Oltre alle solite storie presenti in tutti i software commerciali (questo software non è venduto ma concesso in licenza...) l'articolo descrive alcune cose piuttosto interessanti.

Come già si sapeva le versioni "Home" e "Home premium" vietano la virtualizzazione: "USO DI TECNOLOGIE DI VIRTUALIZZAZIONE. Non è possibile utilizzare il software installato in una sistema hardware virtuale (o emulato)". Nelle versioni più avanzate invece la virtualizzazione di Vista è permessa, però non funzionerà nessun contenuto DRM. Bella limitazione direi...

Altro punto a mio avviso pazzesco: se si decide di utilizzare "Windows Defender" (anti spyware), bisogna accettare il fatto che esso potrebbe rimuovere o disabilitare qualsiasi altro software, senza chiedere il permesso all'utente.

Insomma è una lettura consigliata: anzi leggetevi direttamente l'EULA se avete intenzione di upgradare il vostro sistema a Windows Vista (io per ora non me la sento ancora).

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: