Amazon risarcirà una parte del prezzo per gli eBook negli Stati Uniti

Logo di AmazonAmazon ha inviato un messaggio ai clienti statunitensi che sono eleggibili per il risarcimento d’una parte del costo degli eBook di Hachette, Harper Collins, Simon & Schuster, Penguin e Macmillan acquistati tra il 4 aprile 2010 e il 21 maggio 2012. È il risultato della condanna inflitta al “cartello” che ha mantenuto elevati i prezzi dei libri acquistabili sui principali negozi virtuali. Gli editori hanno patteggiato il pagamento di $69 milioni — che corrispondono a meno del 3,5% dei $2 miliardi di eBook venduti lo scorso anno.

Il risarcimento avverrà con l’assegnazione d’un credito pari all’importo assegnato sugli account dei clienti di Amazon. La cifra riservata dovrebbe essere piuttosto esigua se non per i lettori più entusiasti, che avessero acquistato molti eBook. Il fondo garantito dagli editori non copre i titoli già restituiti e risarciti per altre motivazioni e il provvedimento non è valido nello Stato del Minnesota. Le case editrici coinvolte, comunque, hanno respinto la sentenza del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti sul “cartello”.

I risarcimenti dovrebbero essere erogati dopo l’8 febbraio 2013, quando avverrà l’audizione definitiva del Dipartimento. Per ogni eBook acquistato dagli editori specificati, i consumatori riceveranno da $0.30 a $1.32 a seconda dei costi sostenuti per il singolo titolo. La stessa situazione coinvolgerebbe gli acquisti effettuati su iTunes, ma Apple non ha rilasciato delle dichiarazioni. Sebbene previsti soltanto negli Stati Uniti, i risarcimenti potrebbero essere imposti dall’Unione Europea che ha avviato un procedimento simile.

Via | AllThingsD

  • shares
  • +1
  • Mail