La ricerca su YouTube comincia a tener conto del tempo di visione di ogni video

Il team di YouTube ha cominciato a rivedere il ranking dei video nella ricerca effettuata sul noto portale con lo scopo di privilegiare i video che tengono più incollati gli utenti davanti allo schermo. Non solo il numero della visioni, ma anche il tempo di visione totale, più fedele al presunto gradimento di questo o quel video.

L'esperimento era già stato avviato nel marzo scorso per i video suggeriti e adesso, a distanza di pochi mesi, il nuovo sistema di ranking viene esteso ai risultati delle ricerche. Se un video, a parità di click, è stato visto più avrà una maggiore priorità nei risultati.

Parallelamente è stato introdotta anche una nuova voce nel pannello Analytics dell'account utente. In Rapporti Visualizzazioni è arrivata la stima dei minuti guardati, che permettere di tenere sotto controllo il tempo speso dagli utenti per guardare quel video. Questa voce, almeno per il momento, sarà presente soltanto nel pannello utente: chi visualizza il video, in sintesi, non avrà modo di sapere quanti minuti gli altri utenti hanno speso davanti ad esso.

Via | YouTube Creator Blog

  • shares
  • +1
  • Mail