Mozilla impara da Google per il nuovo installer di Firefox su Windows

Logo di Firefox NightlyFirefox 18 e, da questa mattina, Firefox 19 – che equivalgono al canale Nightly dello sviluppo del browser – hanno inaugurato un nuovo installer sulla falsariga di Chrome. Disponibile in esclusiva su Windows, l’installer è un semplice eseguibile che determina automaticamente l’architettura del sistema operativo (tra x86 di Intel o ARM) e la corretta versione da scaricare e installare. Lo strumento svolge due funzioni: selezionare l’interfaccia su Windows 8 per il desktop o Modern UI e passare da un canale di rilascio all’altro.

Windows 8 introdurrà pure il supporto di ARM, portando a tre il numero delle architetture supportate dal sistema operativo: Mozilla ha incontrato delle “resistenze” alla distribuzione di Firefox su Windows RT da parte di Microsoft, ma la nuova versione del browser concepita per Modern UI dovrebbe essere tranquillamente installabile su ARM — grazie ai requisiti dell’Europa sulla concorrenza. Lo stub installer a 32-bit è realizzato per riconoscere in automatico l’architettura e selezionare la versione più appropriata da scaricare.

È un po’ diversa la situazione sui 64-bit, perché ARM non ha ancora iniziato a distribuire dei processori equivalenti e l’installer per Firefox permette soltanto di selezionare il canale di rilascio. Il file eseguibile riduce, così, le proprie dimensioni da ~20Mb a ~500Kb perché il browser è scaricato all’installazione: Google adotta la stessa strategia con l’installer di Chrome su Windows e Mozilla è stata costretta a emularla per semplificare ulteriormente il processo. La disponibilità di Firefox 19 è soggetta al fuso orario.

Via | Mozilla

  • shares
  • +1
  • Mail