Surface 2.0 con Windows RT disponibile alla mezzanotte del 26 ottobre

Fotografia di Microsoft SurfaceSurface RT – la versione low-cost del tablet di Microsoft per Windows RT (ex Windows on ARM) – sarà disponibile negli Stati Uniti dalla mezzanotte del 26 ottobre, subito dopo l’evento di presentazione del sistema operativo. È l’indiscrezione trapelata dall’invito ricevuto dai medium statunitensi: rappresenta un cambiamento di strategia, rispetto alla pianificazione iniziale, perché Windows RT avrebbe dovuto seguire e non anticipare Windows 8 — la variante sull'architettura x86 di Intel. Potrebbe essere un problema di marketing.

Se il prezzo di iPad 2 continua a scendere e aumentano le aspettative su iPad Mini, Microsoft avrebbe dovuto annunciare un tablet da $700-$800 per Windows 8. Una mossa che il mercato non “digerirebbe” facilmente considerando le perplessità sul sistema operativo e la ridotta disponibilità di applicazioni — rispetto all’offerta di Apple. Invertire i prodotti, anticipando la distribuzione di Surface RT, potrebbe limitare i danni: parliamo comunque d’un tablet che dovrebbe inserirsi nello stesso segmento di Nexus 7 e Kindle Fire HD.

Surface 2.0 – così definito per distinguerlo dall’omonima tecnologia di Microsoft del passato – dovrebbe partire, stando agli ultimi rumor, da $399: circa un terzo in più dei diretti concorrenti. La tecnologia del tablet è all’avanguardia, ma perché i consumatori dovrebbero prenotare un prodotto così costoso quando esistono delle alternative di tutto rispetto? Presentare immediatamente la versione Pro, in linea coi prezzi degli Ultrabook di Intel, avrebbe avuto un impatto peggiore. Le aspettative di Microsoft sono ottimistiche?

Via | The Inquirer

  • shares
  • +1
  • Mail