Il nuovo software Microsoft abbandona gli utenti Windows 2000

Windows 2000, non più supportato nel nuovo software microsoftMicrosoft sta eliminando dalle proprie nuove release di software il supporto agli utenti che utilizzano Windows 2000, sistema operativo ancora molto diffuso in ambito aziendale.

Windows 2000 è ancora un sistema più che affidabile per chi ha unicamente necessità di prestazioni da ufficio: Microsoft sembra che non fornirà più supporto a questi utenti per il nuovo Office 2007, per il nuovo Zune e altri nuovi software in preparazione, dopo aver scelto di non garantire l'installazione di Internet Explorer 7 e Windows Defender sul loro anziano sistema operativo, componenti molto importanti per la sicurezza degli utenti.

Non si tratta però di limitazioni impostate per evidente impossibilità o incompatibilità: come dimostrato da alcuni utenti, il blocco avviene da un controllo di versione (la 5.0 di Windows NT corrisponde a Windows 2000) che se eliminato dall'installer permette il normale funzionamento di questi software.

Come sistema per promuovere la sostituzione del proprio sistema operativo è quantomeno scorretto soprattutto per chi dovrà poi sobbarcarsi i costi per eventuali nuove versioni del software utilizzato, driver non esistenti per vecchie periferiche e così via.
Certo, molti sottolineeranno che passare a Linux è la via migliore, ma perchè essere costretti a cambiare una cosa che funziona?
[via Information Week]

  • shares
  • +1
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: