Dopo il web 2.0, il 2007 sarà l'anno del Mobile 2.0?

Dal web 2.0 al mobile 2.0?In questi giorni si continua a parlare insistentemente di progetti per le piattaforme mobile, cioè cellulari e palmari, una utenza più abituata a pagare per i servizi che usa.

Mentre sale l'attesa per la versione mobile di YouTube, MySpace lancia oggi, in collaborazione con l'operatore americano di telefonia cellulare Cingular, MySpace Mobile (fonte:PaidContent).
Al prezzo certamente non economico di due dollari e novantanove al mese (!) si potranno scrivere post, inviare foto e commenti, ricevere ed inviare email. Non saranno presenti video e pubblicità.

Intanto chissà cosa sta bollendo in pentola a Google: dopo aver lanciato alcune versioni dei propri servizi consultabili dai cellulari (Gmail, Maps, Froogle..) si ritorna a parlare di Andrew Rubin, recentemente entrato a far parte della schiera degli sviluppatori Google dopo l'acquisizione di Android (Rubin aveva prima ancora fondato Danger, da T-Mobile anche in versione Swarowski).

Aggiungendo questo anche all'acquisizione di Dodgeball, un social service che indica dove ci troviamo ad altri amici via SMS, qualcuno ha anche ipotizzato che Google possa lanciare un proprio Google Phone con questi ed altri servizi a disposizione: Smidth, il CEO di Google aveva recentemente dichiarato come vedeva il futuro della telefonia mobile, cioè "telefoni cellulari gratuiti per tutti coloro che accetteranno di vedere pubblicità".
Intanto anche in Italia Google sta sperimentando l'utilizzo di annunci su dispositivi mobile.

Senza dimenticare infine l'attività di Yahoo! con Yahoo! GO e la saga infinita dell'iPhone di Apple.

  • shares
  • +1
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: