Google fa le pulizie primaverili, in autunno: tutti i servizi rimossi

Logo di GoogleGoogle ha annunciato una nuova pulizia di primavera: nonostante la stagione autunnale sia già iniziata, la società affronta il problema dei servizi inutilizzati o considerati improduttivi — ponendovi rimedio con la cancellazione. La maggioranza delle rimozioni riguardano i professionisti e il marketing, ma il cambiamento più significativo prevede una riduzione dello spazio disponibile su Picasa Web Albums e Drive. La dimensione di 5Gb gratuiti diventa condivisa, di fatto dimezzando la capienza totale per fotografie e documenti.

Acquistando un “blocco” da 100Gb, peraltro, la capienza totale non è sommata allo spazio gratuito: i 5Gb iniziali non vengono aggiunti al totale, quindi i sottoscrittori perdono comunque una parte – nonostante l’esiguità – dello spazio a loro disposizione. Il secondo cambiamento più consistente è la dismissione di AdSense for Feeds, che provocherà la sparizione della pubblicità dai feed reader e potrebbe alludere a una chiusura di FeedBurner acquistato da Google nel 2007. L’aggregazione dei contenuti ha altre fonti privilegiate.

Non è più possibile caricare uno sfondo personalizzato per la ricerca di Google, sono scomparsi i gadget di Spreadsheet e News ha sospeso i badge per la condivisione — che, però, in Italia non sono mai stati disponibili. Insights for Search è stato unito ai Trends, l’applicazione di Places Directory non è scaricabile da Google Play e i Webmaster Tools non visualizzano le statistiche del pulsante +1 perché quest’ultimo è già stato integrato in Analytics. Queste rimozioni sono rimpiazzate da servizi equivalenti, ma lo spazio web…

Via | Google

  • shares
  • +1
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: