Marissa Mayer elimina BlackBerry come smartphone aziendale per Yahoo!

Logo di BlackBerryBlackBerry, la linea di smartphone prodotta da Research In Motion (RIM), non è più la scelta privilegiata di Yahoo! per i dipendenti: Marissa Mayer ha deciso di sostituirlo con un dispositivo a scelta tra Android, iOS o Windows Phone. Gli impiegati possono decidere di ricevere un device con Android fra Samsung Galaxy S III, HTC One X e HTC EVO 4G LTE, un iPhone 5 oppure un Nokia Lumia 920. BlackBerry non è neppure presente, a dimostrazione della crisi di RIM che molti vorrebbero acquisita o “smembrata” per contenere le perdite.

Le notizie che emergono dalla nota interna della Mayer sono due, oltre all’abbandono della partnership con RIM: il Chief Executive Officer (CEO) – come abbiamo già visto ed era ampiamente prevedibile – continua a modellare Yahoo! sull’esempio di Google ed è convinta che il recupero della società debba ripartire dal settore mobile. Qualche settimana fa, infatti, la stessa Mayer aveva annunciato il rinnovamento dell’applicazione di Flickr per iOS alla quale ha fatto quasi immediatamente seguito quello dell’equivalente per Android.

La trasformazione interna sulla falsariga di Google passa anche dalle mense aziendali: grazie a Marissa Mayer, i dipendenti di Yahoo! possono mangiare gratuitamente quando sono al lavoro. Se gli impiegati sono più felici delle gestioni precedenti e RIM ha perso un partner importante, Yahoo! non ha ancora proposto una ristrutturazione efficace dei servizi. Assunzioni illustri – come la chiamata di Andrew Schulte da Google – e benefit a parte, la Mayer non sembra avere grandi idee per i prodotti di Yahoo!. Quanto durerà come CEO?

Via | Business Insider

  • shares
  • +1
  • Mail