YouTube, un'ascesa inarrestabile?

Dall'acquisizione di YouTube in poi si è molto discusso sul suo futuro: la capacità di questo servizio di rimanere appetibile, nonostante sia iniziato un processo di pulizia dei contenuti coperti da copyright, era stata messa in discussione da molti analisti.
Ultimo caso è la rimozione progressiva del materiale di Comedy Central (The Daily Show, South Park), anche se ancora molti video sono attualmente disponibili.

Vedremo nei prossimi mesi se YouTube continuerà a crescere con lo stesso passo.
Guardate la classifica dei visitatori unici del mese di settembre 2006 di ComScore: YouTube totalizza rispetto ad agosto un bel 12% in più.

1. Microsoft 505.479.000
2. Yahoo! Sites 480.641.000
3. Google 467.498.000
4. eBay 237.327.000
5. Time Warner Network 217.843.000
6. Wikipedia 154.848.000
7. Amazon 133.518.000
8. Fox Interactive Media 117.789.000
9. Ask Network 112.768.000
10. Adobe 95.196.000
11. Apple Computer, Inc. 94.909.000
12. Lycos, Inc. 91.126.000
13. CNET Networks 84.259.000
14. YouTube.com 81.019.000
15. Viacom 65.800.000

[via SeekingAlpha]

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: