Google rilascia Chrome 21: nuovi sensi per il web

Google ha appena reso disponibile sui canali ufficiali la nuova major release di Chrome, il browser made in Mountain View che arriva così alla versione 21 e, seguendo l'esempio di Opera 12, introduce la nuova API getUserMedia che consente l'accesso a webcam e microfono alle applicazioni web senza la necessità di installare alcun plug-in, ovviamente dopo aver ottenuto il consenso da parte dell'utente.

Questo, come precisato da Google nel post di presentazione di Chrome 21, è soltanto il primo passo verso WebRTC, il framework realizzato dalla stessa Google per la comunicazione audiovisiva di alta qualità in tempo reale. Le potenzialità di getUserMedia possono essere testate fin da subito grazie a Webcam Toy o Magic Xylophone, ma per qualcosa di più spettacolare non dovete far altro che entrare nel Chrome Web Lab e provare Sketchbots.

La vostra webcam prende l'immagine del vostro volto, lo trasforma in disegno e lo invia ad un robot al Science Museum di Londra che si occuperà di riprodurre l'immagine sulla sabbia. Voi potrete seguire l'esperimento in diretta su YouTube, mentre i visitatori del museo potranno goderselo dal vivo.

Chrome 21 porta con sé anche un'integrazione più profonda di Google Cloud Print, una migliore compatibilità con i gamepad e con lo schermo Retina del nuovo Macbook Pro di Apple. In aggiunta sono state chiude ben 15 vulnerabilità, sei delle quali di alto livello (qui tutte le informazioni al riguardo).

L'aggiornamento alla versione 21 è automatico per chi ha già installato Chrome, mentre tutti gli altri possono scaricare il file di installazione - disponibile in tutte le lingue e nelle versioni per PC, Mac e Linux - direttamente dal sito ufficiale.

Via | Google Chrome Blog

  • shares
  • Mail