Microsoft per la prima volta in perdita nel Q4 2012

Steve Ballmer

Per la prima volta da quando è diventata una public company, Microsoft ha registrato una perdita nel Q4 2012: lo riporta il comunicato relativo all'ultimo quarto dell'anno fiscale 2012, durante il quale l'azienda di Redmond ha visto ricavi per un totale di 18,06 miliardi di dollari: una cifra da record.

Le uscite avrebbero però sopravanzato le entrate, facendo segnare una perdita netta di 492 milioni di dollari decretata soprattutto da quelli che sono i 6,2 miliardi volatilizzati nella svalutazione di aQuantive, società comprata da Microsoft nel corso nel 2007. I conti della società fondata da Bill Gates sarebbero dunque ancora saldi, con un aumento nei ricavi pari al 7% rispetto allo stesso periodo dell'anno fiscale 2011.

La crescita più impressionante è stata registrata nella divisione Entertainment and Devices, che include la console Xbox 360, dove i ricavi sono avanzati del 20% arrivando a più di 1,7 miliardi di dollari. L'intero anno fiscale 2012 ha visto Microsoft chiudere con 73,72 miliardi in ricavi e un profitto pari a 21,76 miliardi: come confermato dal CEO Steve Ballmer, le attese per l'anno appena iniziato sono più che positive, visto l'arrivo di Windows 8 e del nuovo tablet Surface.

A parte la curiosità relativa all'incidente di percorso di aQuantive insomma, il quarto in perdita non dovrebbe preoccupare.

Via | Theverge.com

  • shares
  • Mail