Office 2013, disponibile la Consumer Preview: ecco le principali novità

galleria Office 2013

Come anticipato nei giorni scorsi, Microsoft ha appena presentato il tanto atteso Office 2013, nome in codice Office 15, e reso disponibile fin da subito la versione Consumer Preview, scaricabile gratuitamente a questo indirizzo, pronta per essere installata e testata da tutti gli utenti in vista del rilascio ufficiale. Preparatevi a grandi cambiamenti, sia dal punto di vista della grafica che delle funzionalità: non a caso il CEO dell'azienda, Steve Ballmer, ha definito Office 2013 "l'edizione più ambiziosa di sempre", quella che unisce l'efficienza e la stabilità della suite di Microsoft con i servizi cloud offerti dall'azienda e le infinite possibilità che arrivano dal web.

L'interfaccia della suite, potete vederla nella galleria fotografica, è simile a quella della versione precedente - nessuno sconvolgimento come quello che ci fu nel passaggio tra Office 2003 e Office 2007 - con qualche tocco qua e là dello stile Metro che ormai abbiamo imparato a conoscere e ad apprezzare.

Fin dal primo utilizzo ci viene chiesto di inserire i dati del nostro account SkyDrive, così da poter sfruttare appieno le funzionalità di Office 2013 ed accedere ai nostri documenti e alle nostre impostazioni - dai file recenti ai template utilizzati, fino al dizionario personalizzato - in qualunque momento e da qualunque postazione.

galleria Office 2013
galleria Office 2013
galleria Office 2013

La vera forza della nuova suite sta proprio online: grazie ad Office 365 Home Premium, disponibile tramite abbonamento, potremo accedere alla nostra copia di Office, completa di tutti i programmi e di tutte le funzionalità, da un qualunque terminale. Sarà sufficiente avere a disposizione un computer con Windows 7 o Windows 8 e una connessione internet per lavorare come se ci trovassimo a casa o in ufficio. In aggiunta, l'abbonamento includerà 20GB di spazio extra su SkyDrive, Office per Mac, 60 minuti di chiamate internazionali tramite Skype e la possibilità di installare la suite su cinque diversi terminali, siano essi computer o tablet.

Tornando alla versione offline di Office 2013, le novità non mancano, dalla modalità Touch per tutti i programmi della suite (Word, Excel, PowerPoint, Outlook, OneNote, Publisher e Access) all'opzione che permette di personalizzare lo sfondo della toolbar, fino alla possibilità di collegare ad Office servizi di terze parti come LinkedIn, Facebook o Flickr.

Con Word si potranno finalmente aprire e modificare i documenti PDF, inserire e visualizzare i video disponibile online prendendoli direttamente da Bing Video e YouTube o inserendo un codice embed. La funzione Resume Reading crea dei segnalibri automatici che permettono all'utente di riprendere la lettura da dove era stata interrotta, anche se si accede da un PC o tablet diverso, mentre l'integrazione con SkyDrive e SharePoint assicura il salvataggio automatico online di tutte le modifiche e la condivisione dell'ultima versione del file con gli utenti autorizzati.

Outlook, invece, diventa una vera e propria applicazione sociale: nuovo calendario, sincronizzato con l'applicazione nativa di Windows 8 e pronto per essere condiviso con gli utenti che prenderanno parte ai vari eventi, nuova barra di navigazione e miglior integrazione coi social network. Collegando ad Outlook i propri account di Facebook e LinkedIn, tra gli altri, si potranno ricevere gli aggiornamenti di stato di amici e conoscenti direttamente all'interno del programma.

galleria Office 2013
galleria Office 2013
galleria Office 2013

Le opzioni di condivisione valgono per tutti i software della suite: tutti i file saranno salvati in automatico su SkyDrive e potranno essere inviati via mail, pubblicati online come presentazioni, inviati tramite messaggio istantaneo o condivisi con altri utenti senza dover ricorrere ad applicazioni di terze parti. Potrete far tutto dalla scheda Share.

Microsoft Office 2013, lo ricordiamo, è compatibile soltanto con gli ultimi due sistemi operativi dell'azienda, Windows 7 o Windows 8. Tutte le altre versioni sono state tagliate fuori nel tentativo di convincere gli utenti, complice anche il costo più contenuto di Windows 8, di abbandonare Windows XP e Vista. Se volete installare e cominciare fin da subito a testare questa Consumer Preview, non disponibile in lingua italiana, non dovete far altro che collegarvi al sito ufficiale della suite e fare il log-in al vostro account Microsoft. Fateci sapere nei commenti qual è la vostra opinione circa l'ultima fatica di Redmond.

Via | Microsoft
Foto | The Verge

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: