Vendita di Digg: 16 milioni di dollari la vera cifra dell'affare, coinvolto anche LinkedIn

diggAnche se ormai in netto calo rispetto a qualche anno fa, i 500.000$ coi quali ieri parlavamo della vendita di Digg sembravano decisamente un prezzo troppo basso per essere vero. E infatti, sono emersi maggiori dettagli sull'operazione che ha avuto nella realtà tutta un'altra dimensione: l'intero affare ha infatti generato un movimento di circa 16 milioni di dollari, coinvolgendo vari acquirenti tra i quali il già citato incubatore di startup Betaworks e il social network professionale LinkedIn.

Lo riporta TechCrunch citando fonti affidabili secondo le quali il team di Digg (di cui ignoravamo il destino) sarebbe stato acquisito da 12 milioni di dollari dal Washington Post, mentre LinkedIn avrebbe invece pagato una cifra tra i 3,75 e i 4 milioni di dollari per assicurarsi circa quindici brevetti appartenenti a Digg, incluso il brevetto legato al "clicca su un bottone per votare un link".

L'operazione portata a termine da Betaworks per una cifra tra i 500.000$ e i 725.000$ sarebbe quindi solo la fine del processo di smembramento di Digg: a tale prezzo sarebbero stati venduti solo il dominio, l'applicazione e tutto il traffico di Digg, piattaforma nata nel 2004 dalla mente di Kevin Rose. Come dicevamo ieri, per diverso tempo "essere su Digg" è stato sinonimo d'importanza per ogni sito web, prima che il concorrente Reddit (in primis) e i social network contribuissero a lasciare gradualmente nel dimenticatoio la piattaforma.

  • shares
  • Mail