Wndows 8: boot più veloce del 55%

Windows 8 Release Preview

Il prossimo Windows, secondo quanto ci dice PC Magazine, batte Windows 7 in quanto a rapidità, anche in fase di avvio.

Lo studio di PC magazine riguarda l’ultima versione beta di Windows 8, la Release Preview. Nonostante il nome, però, non si tratta della versione definitiva del sistema - ci sarà ancora qualche sorpresa e molte messe a punto prima del lancio ufficiale. Nonostante le condizioni non ancora ottimali, comunque, il “fotofinish” di Windows 8 è registrato a 17 secondi, un incredibile miglioramento rispetto ai 38 secondi del predecessore. Interpretando i dati come percentuali, la velocità è aumentata del 55,2%. La fase di spegnimento è ugualmente rimarchevole: 9,9 secondi contro i 12,2 di Windows 7.

La velocità di boot è un argomento più importante di quanto immediatamente evidente. Sebbene non siano molti che ci facciano caso, le lamentele sono sempre molto aspre quando un sistema operativo delude in questo ambito - E dal canto loro gli OEM non mancano mai di vantarsi quando producono un modello di PC che riesce a limare qualche secondo dal processo di accensione.

Noi che abbiamo una lunga memoria ricordiamo che Redmond ci aveva promesso tempi di boot attorno ai 15 secondi già ai tempi del lancio di Windows 7. La realtà, purtroppo, si è rivelata meno impressionante - soprattutto se prendiamo in considerazione l’ordalia degli update, generalmente inflitti proprio durante il boot. Microsoft sostiene di voler risolvere anche questo fastidioso problema, che conduce spesso ad un doppio riavvio.

Non son tutte rose e fiori, comunque: Windows 8 ha fallito nel migliorare la performance di spostamento dei file. Nella prova di PC World il computer del tester è rimasto indietro di qualche decimo di secondo usando la Release Preview. Niente di sconvolgente, probabilmente le nuove informazioni date all’utente, che per una volta prevedono con accuratezza le tempistiche del trasferimento, non sono state ancora ottimizzate.

Insomma, non si può che lodare lo sforzo di Microsoft nel suo lavoro “sotto al cofano” di Windows 8. Di sicuro questi numeri e queste nuove performance saranno utili nel mercato dei tablet, in cui la comodità e la rapidità sono aspettative concrete degli utenti.

Foto | Flickr
Via | PC Magazine

  • shares
  • Mail