Mozilla ferma lo sviluppo di Thunderbird: il supporto continuerà

L'annuncio che non ti aspetti, ma che a conti fatti poteva essere prevedibile: Mozilla ha deciso di sospendere lo sviluppo del client di posta elettronica Thunderbird, che non rappresenta più "una priorità negli sforzi produttivi della Fondazione", e rivelando l'intenzione di concentrare quelle risorse, economiche ed umane, sull'innovazione di altre soluzioni che potranno avere un impatto maggiore rispetto a quello ottenuto in questi anni da Thunderbird.

La Mozilla Foundation non ha nessuna intenzione di lasciare orfani gli oltre 20 milioni di utenti che continuano ad utilizzare il client. Verranno comunque rilasciate patch per eventuali problemi di stabilità o per chiudere vulnerabilità di sicurezza, ma nessuna nuova versione del software verrà rilasciata, con la sola eccezione di quella che sarà distribuita il prossimo 20 novembre anche nella variante Extended Support Release (ESR) destinata alle aziende,

Da quel momento, lo ha confermato il presidente della Mozilla Foundation Mitchell Baker, gli aggiornamenti di sicurezza verranno rilasciati per le due versioni ogni sei settimane per tutta la durata del supporto esteso, pari a 54 settimane. Il team di Thunderbird ha precisato che non si tratta della morte del programma, ma soltanto di un cambio di strategia: gli sviluppatori che vorranno contribuire a migliorare il software e a seguirne la sua evoluzione sono invitati a partecipare alla discussione ufficiale durante questo periodo estivo, in modo da arrivare a definire i dettagli finali entro il mese di settembre.

Via | The Verge

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: