Facebook e Yahoo! fanno pace

Yahoo FacebookCome avevamo anticipato qualche tempo fa, alla fine Facebook e Yahoo! hanno deciso di fare pace, ponendo così fine alla causa legale relativa alla violazione di dieci brevetti da parte del social network. La notizia trapelata in rete è stata ufficialmente confermata da un comunicato congiunto delle due società, all'interno del quale si parla addirittura di "accordi definitivi per il lancio di una nuova partnership pubblicitaria, estendere ed espandere accordi di distribuzione e sistemare tutte le cause pendenti sui brevetti tra le due aziende".

A quanto pare quindi, Facebook e Yahoo! non solo avrebbero fatto la pace, ma durante le discussioni sarebbero arrivate a un nuovo accordo per lavorare insieme nel campo della pubblicità, attraverso contenuti distribuiti in maniera condivisa tramite le rispettive piattaforme. La causa di Yahoo! era stata avviata a metà marzo, con il motore di ricerca che accusava Facebook di aver violato dieci brevetti su pubblicità, privacy e altri aspetti del social network: la contromossa di Mark Zuckerberg e del suo staff è stata poi quella di comprare 750 brevetti IBM e 650 da Microsoft per mostrare i muscoli a Yahoo!, che nel frattempo ha anche cambiato CEO.

Proprio l'avvento di Ross Levinsohn come guida ad interim di Yahoo! sembrerebbe aver permesso alle trattative tra le due aziende di andare in porto: non è escluso al momento che visto il risultato ottenuto da Levinsohn, non possa essere egli stesso confermato nella carica di CEO definitiva.

Via | Arstechnica.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: