Google Graveyard: il cimitero dei prodotti Google morti è su Pinterest

Google Graveyard

Come forse avrete notato visitando il blog ufficiale di Google, l'azienda americana ha fatto la "pulizia di primavera in estate", annunciando la chiusura e/o la migrazione di alcuni servizi in un colpo solo. Si tratta di Google Mini, Talk Chatback, Google Video (che passerà i suoi contenuti restanti su YouTube), iGoogle e Symbian Search App, dei quali saranno probabilmente in pochi a sentire la mancanza.

Ma quello che vogliamo segnalarvi in questo post non è tanto la chiusura di questi servizi, quando il Google Graveyard messo in piedi su Pinterest da Frank X. Shaw (impiegato Microsoft): sfruttando la particolare forma a bacheca delle pagine del servizio web, Shaw ha infatti realizzato un collage dei prodotti cancellati da Google, creando così un vero e proprio cimitero digitale.

Trentadue prodotti in totale, tra i quali Knol, Jaiku, Buzz, Lively e tanti altri servizi che Google ha mandato in pensione: cose normali per una società delle sue dimensioni. Visto che anche Microsoft ha del resto la sua storia di servizi e piattaforme nati e poi cancellati, per cui qualcuno potrebbe suggerire a Shaw di mettere su anche un Microsoft Graveyard.

Via | Thenextweb.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: