Lo strano caso di Square e Twitter: dov'è Jack Dorsey?

jack dorsey twitter sqaure

Lo scorso 22 giugno, Square ha inviato a Twitter una protesta formale di violazione di copyright, chiedendo la cancellazione dell'account @SquareRegister (reo di usare nome e marchio registrati) in base al DMCA. Fin qui, nulla di strano visto che richieste del genere sono ormai all'ordine del giorno per aziende come Google, Facebook e lo stesso social network cinguettante, ma chi sa la storia delle due società coinvolte avrà probabilmente già capito dove vogliamo andare a parare.

La cosa diventa ancora più ilare, e tra poco vi spiegheremo perché, leggendo quanto compare nello stesso report inviato da Square:

"Abbiamo tentato di chiedere che l'account fosse trasferito al nostro cliente inviando più volte gli appositi form per la violazione di copyright, ma non siamo stati in grado di comunicare con un rappresentante di Twitter per quanto riguarda questo argomento."

Il motivo delle nostre risate e di quelle di mezzo web? Si dà il caso che Jack Dorsey sia stato nel corso della sua vita fondatore prima di Twitter e poi proprio di Square: bastava fargli un colpo di telefono, no?

Via | Thenextweb.com
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail