Stardust: il primo virus ad infettare StarOffice

Staroffice LogoOggi è stato scoperto il primo virus scritto per StarOffice ma non è stato usato per infettare i computers.

Il virus infatti è stato scritto da Roel Schouwenemberg, senior research engineer di Kaspersky Lab, il virus sfrutta le macro per attaccare la suite di programmi da ufficio della Sun Microsistem.Kaspersky ha chiamato il virus “Stardust” e il suo funzionamento è molto semplice e simile agli altri virus che sfruttano le macro per attaccare le applicazioni Microsoft:

Il virus Stardust usa come tramite le macro infettando i template predefiniti che vengono caricati non appena si lancia un documento scritto con StarOffice.
Se un utente apre il documento infetto con il virus Stardust, ogni documento di testo con estensione “.sxw” o un template con estensione “.stw“, vengono infettati dal virus.

Non appena uno di questi documenti viene eseguito, viene aperta involontariamente una immagine ospitata su un server tripod.com.

Se il virus fosse stato concepito per scopi malevoli l’apertura dell’immagine significherebbe presumibilmente l’infezione del PC dell’utente, ma dato che il virus è solamente un progetto dimostrativo il processo si ferma. Schouwenemberg ha confessato di aver usato il codice di una vecchio codice API per sviluppare il virus. Non si sa se la vulnerabilità riguarda anche OpenOffice.

Via | PCWorld

  • shares
  • +1
  • Mail