Facebook ricomincia a salire in borsa

Facebook: ripresa in borsa

Non posso dire di essere rimasto sorpreso quando ho letto un articolo di Business Insider che descriveva il rimbalzo di Facebook in borsa. Nonostante la situazione molto critica del social network (l’IPO è stato un giro di boa tra tanti, se prendiamo in considerazione eventi come la fine della crescita), Facebook non è un’azienda raffazzonata che vive in una bolla.

E’ piuttosto evidente, a questo punto, che gran parte dei capitali dell’azienda sono investiti nella ricerca e sviluppo. Nell’ultimo periodo si sono potuti notare dei solidi miglioramenti nel campo (importantissimo) degli ad mobile ed il lancio dell’App Center - Questo solo per mettere in evidenza due piani differenti e validi per monetizzare tra i tanti che Facebook sta perseguendo. Anche acquisizioni di alto profilo come quella di Face.com aiutano.

Non sono l’unico a notare la (possibile) solidità del social network. Tutti quelli che si sono spaventati o disgustati dallo schianto delle proprie aspettative di guadagno a breve termine sono già fuggiti urlando dallo stock di Facebook, ma chi è rimasto ed ha avuto la fiducia di continuare a seguire il piano a lungo termine ha già notato un aumento del 20% del valore dall’abisso dei $25,52 toccati il 6 giugno, il punto più basso.

Ieri il valore di un’azione di Facebook ha invece raggiunto i $31,55 dollari, ancora lontani dall’IPO di $38 ma in netta ripresa - E fermamente compreso nella forchetta $28-$35 che gli analisti davano come “valore reale” delle azioni della corporation. Non si può ancora parlare di un vero rimbalzo e neppure di una "riscossa", sarebbe davvero prematuro.

Da queste cifre scopriamo, però, che c’è già stato qualcuno che ha guadagnato dall’entrata in borsa di Facebook: quelli che hanno comprato le azioni nel momento del panico prendendole a piene mani da chi se ne sbarazzava. I maligni potrebbero dire tranquillamente che non sembra affatto un evento casuale, ma in definitiva tutte le compagnie dopo l’IPO soffrono, quelle tecnologiche in particolare. E Facebook è pronto a diventare un esempio che sarà descritto per sempre nei testi di economia.

Via | Business Insider

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: