Getting Things Done

getting things done, checklist, portare a termine, listaPrimo post di questa nuova rubrica -geek to live- dove cercheremo di darvi dei consigli, suggerimenti su come ottimizzare il vostro tempo usando furbizia, metodo ed il vostro fidato computer.

Dopo la doverosa prefazione arriviamo al motivo del post : portare a termine le cose che abbiamo da fare!

Ormai con il nostro digital lifestyle ogni giorno ci arrivano mail, telefonate, sms, impegni sul lavoro, casa, amici - insomma una caterva di cose da fare che si accumulano sempre di più...e per assurdo più facciamo qualcosa e meno siamo in grado di di portarle a termine.. e ammettiamolo, quest'ansia di sapere che abbiamo sempre qualcosa di fatto a metà ci porta ad essere più stressati, lavorare con meno concentrazione e generalizzando vivere peggio.

La via d'uscita da questo circolo vizioso è tanto banale da essere geniale - fare delle liste. Mi spiego meglio : scrivere tutte le cose da fare su un taccuino, un'agenda, sui post-it, praticamente dove volete basta che le dividiate per categorie e che riusciate a capire le cose di cui non avete veramente bisogno non includendole nelle liste.

Divise le cose in più categorie ( lavoro, casa, famiglia, amici, tempo libero, etc. ) e individuate quelle fattibili in tempi limitati potrete passare allo step successivo: fare la prima cosa e portarla a termine poi passare alla successiva e così via, smarcando sulle famose liste quello che avete fatto.

Ripeto sembra banale ma da quando ho adottato questo metodo giuro che sto mettendo un pò d'ordine tra i miei impegni!

Si potrebbero scrivere ancora centinaia di parole sul GTD, il Getting Things Done, ma chiudo questo primo post consigliandovi qualche link per approfondire e aspettando i vostri commenti :)

  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: