Controllare se la propria password LinkedIn è tra quelle rubate

LinkedIn password check

Come probabilmente saprete, LinkedIn ha visto il furto di 6,5 milioni di password da parte di un hacker russo, che ha prontamente pubblicato sul web l'hash delle credenziali d'accesso degli account colpiti. Anche se criptate, alcune delle password dovrebbero essere già state individuate con l'aiuto di altre persone, per cui è naturalmente altissima l'attenzione nei confronti di quanto accaduto al social network "professionale".

Lo stesso staff di LinkedIn ha ammesso il furto, parlando di "qualche password" e anticipando un contatto diretto coi possessori degli account colpiti: in attesa che tutto ciò avvenga, può valere la pena dare un'occhiata al tool messo a punto da LastPass, con il quale controllare se la propria password è tra quelle rubate oppure no. Tutto ciò che bisogna fare è inserire la parola e attendere il responso del sito, il quale dirà quindi se possiamo stare tranquilli o meno.

Chi dovesse temere ulteriori problemi sarà probabilmente sollevato dal sapere che LastPass è una società esperta proprio nella gestione delle password, per cui il tool di cui sopra dovrebbe essere affidabile: naturalmente, qualora la vostra password dovesse essere tra quelle rubate, il consiglio è ancora una volta quello di cambiarla immediatamente.

Via | Mashable.com

  • shares
  • Mail