Google acquisisce Meebo: novità in arrivo per Google+

Meebo

Il mese scorso era soltanto un rumor, ora è diventato realtà: Google sta per concludere l'acquisizione di Meebo, la nota piattaforma sociale di messaggistica istantanea via web fondata nel 2005 e coinvolta nel corso degli anni in diversi progetti di comunicazione e socializzazione online come le Meebo Room o la Meebo Bar. Ora questi sette anni di esperienza finiscono dritti dritti nelle mani di Google, che pare sia ad un passo dal chiudere l'accordo per una cifra che si aggirerebbe intorno ai 100 milioni di dollari.

La conferma è arrivata dallo staff di Meebo, che ha comunicato la notizia lasciando intendere l'interesse di Google non soltanto nei servizi offerti da Meebo, ma anche nel suo team: "siamo super contenti di iniziare a lavorare a modi migliori e più grandi per aiutare gli utenti e i proprietari di siti web. Siamo pronti per una nuova tappa del nostro viaggio". Qualche dettaglio in più sui motivi di questa acquisizione è arrivato direttamente da BigG:

Siamo sempre alla ricerca di modi migliori per aiutare gli utenti a condividere i propri contenuti e connettersi con altre persone da una parte all'altra del web, proprio come fanno nella vita vera. Crediamo che la competenza e l'esperienza del team di Meebo si adatti perfettamente a quella del team di Google+. Non vediamo l'ora di concludere la transazione e lavorare con il team di Meebo per creare nuovi midi per far interagire gli utenti online.



Impossibile negare che siano arrivo grandi novità per l'esperimento sociale di Google, che non si arricchirà soltanto dell'esperienza e della competenza di Meebo, ma anche dei suoi quasi 200 milioni di utenti. Ampliando il proprio bacino di utenti e introducendo nuovi servizi, Google+ potrebbe allargare la propria influenza nel campo dei social network in poco tempo, inseguendo sempre più velocemente quel colosso di Facebook.

Non è ancora chiaro quali conseguenze avrà questa acquisizione per gli utenti di Meebo - resterà tutto come è ora? verrà inglobato l'intero team o qualcuno verrà lasciato a lavorare sui servizi che ancora oggi vengono utilizzati quotidianamente da 90 milioni di utenti? - né per quelli di Google+, ma state pur certi che qualche comunicazione al riguardo verrà diffusa quanto prima, non appena la transazione potrà dirsi conclusa.

Via | TNW

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: