Google incomincia a tradurre l'arabo

Una delle frontiere del web sarà nei prossimi anni la possibilità di annullare le distanze linguistiche permettendo di leggere automaticamente nella propria lingua ogni pagina scritta in una lingua straniera.

Yahoo! ha da qualche giorno inserito nella sua scuderia il famoso pesciolino Babelfish: Google che invece ha già accumulato una propria esperienza nel settore con il suo Google Translate pone un nuovo tassello.

Il sistema statistico utilizzato da Google
per effettuare traduzioni ora introduce la possibilità di tradurre dalla lingua araba in inglese e viceversa, una sfida veramente impegnativa.

[grazie Ferdinando!]

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: