Addio Google Docs: entro l'estate il passaggio obbligatorio a Google Drive

google-docs-drive-transition

Google Documenti, così come siamo abituati a conoscerlo, sta per terminare il suo ciclo vitale. Il servizio è già stato inglobato in Google Drive, lanciato il mese scorso, ma gli utenti che non hanno ancora effettuato il passaggio al nuovo servizio cloud di Mountain View saranno presto obbligati a farlo.

Chi ha deciso di ignorare Google Drive e continuare ad utilizzare Documenti ha già iniziato a ricevere i primi segnali di passaggio obbligato: "Google Docs verrà presto aggiornato a Google Drive" con un link che fornisce maggiori informazioni sul nuovo arrivato e permette di effettuare subito la transizione. L'azienda ha già comunicato che il passaggio avverrà entro la fine dell'estate e che da quel momento gli utenti non potranno più tornare a Google Documenti.

Il passaggio sarà del tutto indolore, visto che si tratta essenzialmente di un vero e proprio aggiornamento: la grafica è la stessa, i documenti che avete creato, condiviso e modificato in questi anni non subiranno alcun intervento - e non intaccheranno i 5 GB gratuiti messi a disposizione da Google - e in più potrete godere delle tante novità introdotte con Google Drive. Se non avete ancora effettuato il passaggio, potete farlo cliccando qui.

Via | TechCrounch

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: