Analisti tedeschi trovano piani di Al-Qaeda in un video pornografico

Il video che vedete qui sopra proviene dal sito della CNN, dal quale ci arriva un'interessante storia ripresa dal giornale tedesco Die Zeit, primo a pubblicarla. È la storia di tale Maqsood Lodin, cittadino austriaco di ventidue anni, interrogato dalla polizia a Berlino dopo aver viaggiato in Pakistan per tornare poi in Germania: quando l'interrogatorio sembrava a un vicolo cieco, gli investigatori hanno trovato il 16 maggio 2011 alcuni dispositivi d'immagazzinamento dati nascosti nella biancheria intima indossata da Lodin.

All'interno delle memorie, in un primo momento hanno trovato solo un video chiamato "Kick Ass", e un altro file intitolato "Sexy Tanja", contenente ovviamente materiale per adulti. Il report che ci viene offerto oggi riguarda per l'appunto quelle che sarebbero state settimane di lavoro per crackare il suddetto file, per scoprire che con la tecnica della steganografia video più di cento documenti di Al-Qaeda erano stati nascosti all'interno dello stesso filmato, rivelando così dettagli su operazioni passate e future del gruppo terroristico.

Secondo quanto riportato, oltre a piani per assaltare navi da crociera e attaccare punti sensibili in Europa, nelle memorie erano stati nascosti anche veri e propri manuali per terroristi in formato PDF, disponibili in diverse lingue. L'intelligence USA avrebbe definito addirittura questi documenti come "oro puro", soprattutto alla luce del ritrovamento di materiale riguardante come dicevamo anche piani futuri d'azione da parte di Al-Qaeda.

Via | Slashdot.org

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: