Shitter trasforma i vostri tweet in carta igienica


Shitter è un servizio dal nome estremamente espressivo: vi consente di portare in bagno il vostro tweet stream, non sotto forma di tablet come fanno i più ma come carta igienica.

Nel Medioevo andava di moda ricordare ai potenti la propria mortalità con cartigli come “memento mori”, nel ventunesimo secolo invece sembra essere in voga far presente l’effettivo valore delle proprie parole, almeno questa è la prima interpretazione che darei a Shitter.

Questa operazione è frutto delle idee di quattro sviluppatori che hanno chiamato il proprio startup Collector’s Edition, il cui scopo è, come evidente, quello di intrattenere. “Siamo piuttosto contenti di aver monetizzato Twitter senza ricorrere a pubblicità” dice David Gillespie, il fondatore - Un ragazzo a cui non manca il sense of humor. A quanto pare al giorno d’oggi basta una battuta ben piazzata come questa per garantirsi un minimo di successo: Collector’s Edition è stata già contattata da alcuni angel investor non appena Shitter è salito agli onori della cronaca.

Shitter funziona come un servizio print on demand. Vi consente di segnalare uno o più dei vostri tweet preferiti per averli a disposizione sotto forma di morbido rotolo. Non siete davvero limitati al vostro account, potete scegliere anche tweet dei vostri utenti favoriti - o dei nemici mortali. Oppure potete fare come i nostri antenati medievali e regalarlo a qualche autocratico “profeta del web” di vostra conoscenza per ricordargli l’umiltà.

Il costo per l’operazione è di $35 più spedizione, il che è un costo piuttosto alto per della carta igienica, ma non certo per le idee.

Via | The Next Web | VentureBeat

  • shares
  • Mail