Google Voice search: la ricerca si farà a voce?

Google Voice Search: ci sarà un seguito al brevetto per il riconoscimento vocale?Nel 2001 Google aveva registrato un brevetto per effettuare ricerche tramite una interfaccia vocale: una delle visioni più romantiche, il computer con cui si comunica tramite la voce potrebbe diventare realtà quotidiana.

Forse ho esagerato ma un servizio come questo sarebbe di sicuro interesse per il mercato dei cellulari, dispositivi che sono diventati sempre più piccoli, soprattutto troppo piccoli per una interfaccia a tastiera.

Google Voice Search era un sito dimostrativo che serviva per effettuare una sperimentazione pratica del sistema: ora non è più attivo.

Ma quali sono stati i risultati? Qualcuno ha quindi risollevato la questione, ora più che mai d'attualità con il nascente "Mobile Web 2.0" e si è scatenato un putiferio di commenti ed ipotesi.

Anche il browser Opera ha introdotto da tempo un sistema di riconoscimento vocale: pensavo inizialmente che fosse una funzione di scarsa utilità finchè non l'ho immaginato su dispositivi come UMPC, cellulari e palmari.

Tra le prime reazioni ne ho letta una che diceva: come faccio a fargli capire "Flickr" e non "Flicker"?
Indubbiamente l'aspetto del riconoscimento vocale, senza una parte software che si occupi dell'apprendimento della voce, rimane una grande incognita.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO