Google Street View sbarca in Amazzonia

L'archivio di Google Street View continua a crescere. Dopo alcune città della Russia e l'esperimento della Grande Barriera Corallina, stavolta ad essere immortalata dai mezzi di Google - barche, biciclette, auto e quant'altro - è stata l'Amazzonica, la foresta equatoriale che si trova in Sud America.

Immortalare l'intero bacino amazzonico sarebbe stato impossibile, ma i team brasiliani e statunitensi di Street View e Google Earth Outreach hanno comunque cercato di rendere quanto più varia possibile l'esperienza degli utenti, portandoli a fare un giro virtuale sulle acque del Rio Negro, passando per la grande comunità di Tumbira e i piccoli villaggi sparsi per la Riserva, senza dimenticare gli affascinanti percorsi nella foresta e altri luoghi sotto la protezione del governo Brasiliano e generalmente inaccessibili a turisti e visitatori.

Il progetto, come conferma Google in un post, è stato reso possibile grazie alla collaborazione dell'organizzazione no profit Amazonas Sustainable Foundation (FAS). I mezzi di Google hanno scattato circa 50.000 immagini, poi unite insieme in viste panoramiche a 360°. Dopo il break trovate un breve dietro le quinte, mentre in alto potete ammirare il lago Tumbira e la Rio Negro School che sorge sulle sue sponde.

Via | Google Lat-Long

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: